Attività

escursioniLeonessa ed il complesso dei Monti Reatini offrono svariate attività da svolgere sia in estate che in inverno. Per coloro che non si vogliono cimentare in esercizi sportivi ci sono passeggiate tranquille nei boschi alla scoperta dei cippi di confine tra lo Stato Pontificio ed il Regno delle due Sicilie, delle tracce dei diversi insediamenti antichi costituiti da rocche, torri, mura difensive, osterie, conventi.
I più motivati possono cimentarsi in escursioni, arrampicate, scialpinismo, passeggiate con le ciaspole, escursioni in mountain bike e perfino torrentismo. Il CAI di Rieti ha riclassificato e sistemato i 42 sentieri dell’intero complesso. La sottosezione di Leonessa del Club Alpino Italiano organizza delle escursioni nell’area. Tutte le attività sono oggetto del programma pubblicato sul loro sito o possono essere richieste al loro indirizzo di posta elettronica.
La nuova guida del Terminillo e dei Monti Reatini a cura di Andrea Bollati, descrive 21 itinerari di escursionismo e 13 di scialpinismo, 8 vie su roccia e 23 di alpinismo invernale, 3 falesie di arrampicata, 3 itinerari di torrentismo e 11 in MTB. La guida è arricchita da numerose foto a colori e mappe dettagliate di tutti gli itinerari.
Le guide “Terminillo e monti reatini” volumi 1 e 2, di Emanuele Lucchetti e Federica Fais, edite da Technopress, reperibili anche nell’edicole di Leonessa e di Pian de’Valli, raccolgono gli itinerari più belli e le proposte escursionistiche da fare a piedi nei Monti Reatini oltre a bellissime foto dei luoghi e altre preziose informazioni per chi si vuole muovere in questo magnifico complesso montano.